TRENTINO ALTO ADIGE: domani si vota per le elezioni provinciali. Urne aperte dalle 6.00 alle 22.00 ** ** TRENTO: alla BLM Groupe Arena la festa diocesana con 1.200 giovani ** ** TRENTO: uno spettacolo teatrale per parlare della sindrome Hikikomori. Colpisce giovani che si rinchiudono in casa dedicandosi esclusivamente a internet e videogiochi ** ** BOLZANO: i carabinieri hanno arrestato un nigeriano di 33 anni per aver organizzato dietro pagamento passaggi illegali di immigrati verso l'Austria e la Germania. Una perquisizione anche in Trentino ** ** CANOVA DI GARDOLO: furto nella notte nel panificio "Il Forno". Rubato il fondo cassa ** ** VOLLEY: domani secondo turno di campionato per l'Itas impegnata a Veroli contro il Sora ** ** BASKET: domani l'Aquila a Varese per cercare la prima vittoria in campionato ** **

Notizie

WORKSHOP DI LAVORAZIONE DELA LANA

Sabato 20 ottobre nella splendida cornice della Valle dei Mocheni. All'agritur Masd del Saro in località Mala si svolge un workshop formativo e di approfondimento sulla lavorazione e tintura della lana. Una mattinata di lavoro e scambio per apprendere le tecniche base per la filatura della lana e della tintura con tecniche naturali. Il corso è tenuto da Vea Carpi, artigiana locale, che fa parte del Comitato Bollait - Gente della Lana, un progetto tutto al femminile nato per ridare vita alla filiera corta della lana in Val dei Mòcheni. Per informazioni e costi chiamare: Vea Carpi 342 7264291.

Leggi tutto...

FOTO WALKING D'AUTUNNO IN VALLE DEI MOCHENI

E’ arrivato l’ autunno e con esso il bosco, la natura e i paesaggi si sono tinti di toni caldi dal rosso, al giallo, dall' arancio al marrone. Colori che rendono il paesaggio della Valle dei Mocheni ancora più suggestivo e magico. A chi non piace ammirare il foliage d' autunno e immortalare in una foto ricordo questa tavolozza di colori? Proprio per questo sabato 20 ottobre è in programma la passeggiata "Foto Walking d'autunno" con l'accompagnatrice di territorio Paola Barducci, Mariano Tais e Marica Pallaoro. Per tutti gli appassionati di fotografia e natura il ritrovo alle 14:00 in piazza a Sant'Orsola Terme. Informazioni e iscrizioni al numero: 333 4861088.

Leggi tutto...

28 OTTOBRE MOSTRA E SFILATA DELLA CAPRA PEZZATA MOCHENA

Domenica 28 ottobre a Palù del Fersina si svolge la "Mostra e Sfilata della capra pezzata mochena". Un evento che ideato per valorizzare il connubio tra uomo e natura in ambiente alpino, far conoscere la razza di caprino oriunda della valle dei Mocheni e promuovere i prodotti caseari che si realizzano con il suo latte. Il programma della giornata: alle 10:30 partenza della sfilata di un chilometro con cavalli, capre e pecore dall'Agritur Unterstoll; alle 11:00 arrivo al punto di ritrovo della festa in loc. Paoar; dalle 12:00 apertura degli stand gastronomici con pietanze salate e dolci; alle 14:00 concorso di bellezza delle capre di razza pezzata mochena, passierie e bionde dell'Adamello. Premiazione finale. Musica e intrattenimento fin dal mattino e castagnata per tutti.

Leggi tutto...

APERTE LE ISCRIZIONI PER IL CORSO DI FISARMONICA E TASTIERA

Sono aperte fino al 30 novembre 2018 le iscrizioni al corso di Fisarmonica e Tastiera. Da circa 20 anni l'Associazione "Fisarmonie" organizza corsi di strumento che si concludono con il consueto e partecipato saggio finale. In Valle dei Mocheni la fisarmonica, strumento folcloristico legato alla tradizione popolare, è la protagonista musicale delle feste e delle occasioni di ritrovo. Molti i giovani della valle che desiderano imparare a suonare la fisarmonica o la tastiera. I corsi, tenuti dal maestro Matteo Paoli, saranno organizzati con lezioni individuali o collettive per un totale di 30 incontri. I corsi, in base alla formazione dei gruppi, si svolgeranno nelle tre sedi dei comuni di Fierozzo, Frassilongo e Sant' Orsola. Per maggiori informazioni contattare: Matteo Paoli al numero 329 2225780; o scrivere all'indirizzo mail matteo.paoli77@gmail.com

Leggi tutto...

LA GEOLOGIA DELLA VALLE DEI MOCHENI

Dal punto di vista geologico, la Valle dei Mocheni si trova al confine tra la zona porfirica Atesina e la zona andesitica della Valsugana. Per questo è ricca di rocce effusive e quindi di mineralizzazioni conosciute fin dalla preistoria. La posizione della Valle tra due formazioni geologiche diverse - quella a carattere vulcanico a nord e quella a carattere metamorfico a sud - ha favorito la presenza di mineralizzazioni di tipo metallico (calcopirite, pirite) e di tipo non metallico (quarzo, calcite, fluorite). Fin dalla preistoria vene di ferro e rame superficiali hanno portato allo sfruttamento e ad una intensa attività fusoria. In diversi punti sono infatti riscontrabili resti di forni fusori e discariche di scorie risalenti a 1300 - 1100 anni avanti Cristo. Dal 1400 furono oggetto di un’ intensa estrazione - con le tecniche moderne e personale specializzato - anche altri minerali, quali argento, ferro e fluorite. Il primo documento scritto finora a noi noto che testimonia le prime concessioni ad avviare ricerche e scavi minerari, è del 1330 d.
C. Il periodo di massimo splendore di questa attività nella Valle si ha nel 1500-1600, mentre nei secoli successivi fino ad alcuni decenni fa i ricavi non riescono a compensare i costi sempre maggiori, e la decadenza è inevitabile. Nel 1504 a Pergine viene istituito un ufficio minerario dove un giudice gestisce e regola, oltre a tutte le miniere della Valle, anche i boschi che servono a fornire legname per i sostegni e le impalcature delle gallerie e come combustibile per i forni fusori.

Leggi tutto...

27 OTTOBRE GIORNATA PER LA DIVULGAZIONE DELLA LINGUA MOCHENA

Il progetto "De sproch ver de pasuacher" (= La lingua per i visitatori) vuole fornire fondamenti concettuali e tematici a tutti coloro che a vario titolo - dai musei alle aule scolastiche - sono coinvolti nella comunicazione di aspetti concernenti la lingua mòchena. La comunità insediata nella Valle del Fersina dispone di un patrimonio linguistico di straordinaria importanza, che ha avuto in questo territorio la sua culla e il suo plurisecolare sviluppo. L'indagine compiuta nell'ambito del progetto ha l'obiettivo di descrivere le principali caratteristiche dal punto di vista linguistico e di individuarne la situazione attuale. In merito al primo punto, tramite un' attenta analisi della produzione scientifica a disposizione, la linguista Tiziana Gatti parlerà del contesto nel quale la lingua mòchena è nata e si è sviluppata. Di notevole interesse è anche il rapporto con altri idiomi, quali il dialetto trentino, i dialetti bavaresi e in particolare il cimbro. Il secondo focus della giornata sarà dedicato al mòcheno oggi. Il sociologo Christian Arnoldi ha condotto nel corso dell'estate una breve indagine presso i giovani della comunità e alcuni testimoni privilegiati. Nella parte conclusiva della giornata vi sarà un fine a carattere più operativo, volto ad individuare tempi, forme e modalità attraverso le quali la lingua mòchena può entrare nelle visite guidate delle sezioni del Bersntoler Museum. Il Progetto "De sproch ver de pasuacher" è a cura di Claudia Marchesoni e di Leo Toller del BKI. La giornata si svolgerà sabato 27 ottobre presso il centro polivalente “E. Pruner” a Frassilongo. La partecipazione è libera e gratuita, ma è richiesta la registrazione on-line entro il giorno precedente alle ore 12:00 al seguente link. https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSem5GX2-fjzTJem7xW9lBlAN4SpHm4GF_mqEYC5lqAOv5DfJQ/viewform?c=0&w=1

Leggi tutto...

ESCURSIONE IN VAL DEL LANER: RIFUGIO SETTE SELLE

Nel Comune di Palù del Fersina in Valle dei Mocheni, dal parcheggio in località Frotten Vrotten a 1540 m parte il sentiero E 325, una strada forestale leggermente in salita che ci si addentra nel bosco fino a raggiungere il tracciato del sentiero E 343B che porta allla suggestiva Val del Laner. Un angolo di natura incontaminato e dall'atmosfera fiabesca: gorghi e cascatelle del dolce ruscello che la percorre e le molte specie floreali alpine la rendono unica e speciale. Proseguendo per un breve tratto in salita si raggiunge, su comodo sentiero E343B, il Rifugio Sette Selle a 2014 m immerso in una spettacolare conca e circondato dalle cime del Lagorai. Se si vuole tornare da una via diversa in località Indertol si può scendere lungo il sentiero E343. Per conoscere i segreti e le peculiarità storiche, naturalistiche e leggendarie del luogo si consiglia di effettuare l' escursione con l'Accompagnatore di Territorio. Durata: giornata intera; difficoltà: media; dislivello: 450 m.

Leggi tutto...

NUOVA EDIZIONE DEL CONCORSO "3x1"

In Valle dei Mocheni ci si prepara per l'edizione 2019 del concorso "3X1" che punta alla valorizzazione e promozione della lingua mochena. E' stato pubblicato il nuovo bando: scolari, studenti, video e filmmaker, appassionati di prodotti audiovisivi, poeti e letterati avranno tempo fino al 29 marzo 2019 per poter consegnare i loro lavori. L'iniziativa come sempre è proposta dall'Istituto culturale mòcheno di Palù del Fersina, con il sostegno della Regione autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol. Da qualche anno la formula si è rinnovata riunendo in un unico bando tre diversi concorsi, sempre nell’ottica di promuovere la lingua mòchena dando spazio alla creatività di grandi, giovani e piccini. Gli alunni delle varie scuole, dalle elementari fino all’università, ma anche gli adulti, vengono stimolati a presentare testi, fumetti, reportages o poesie che trattino in lingua madre della propria comunità di appartenenza o di altre realtà linguistiche minoritarie europee. Quattro sono le categorie ammesse alla sezione dedicata al mondo scolastico“Schualer Ont Student”: due rappresentano la scuola primaria e la secondaria di primo grado, due la scuola secondaria e l'università (divise tra studenti fino a 17 anni e studenti dai 18 ai 28 anni). Ogni allievo potrà approfondire i temi legati a storia, tradizioni, cultura, ambiente, economia, scuola e lingua della Comunità germanofona mòchena, o affrontare il tema dell’autonomia regionale, oppure analizzare altre comunità di minoranza che risiedano all’interno dell’Unione Europea. Ogni autore che intende concorrere per l'assegnazione del premio “Filmer” potrà inviare un’opera personale e una realizzazione collettiva sulla cultura, la storia, le tradizioni e l'ambiente della valle incantata, arricchita di testi, interviste e/o dialoghi che per almeno il 70% del parlato siano espressione della lingua minoritaria. Per la parte letteraria “Schrift” saranno accolti invece testi in lingua mòchena standard: un componimento nel caso si tratti di prosa e fino ad un massimo di tre nel caso di poesia. La presentazione degli elaborati a mano o per posta potrà essere effettuata entro le ore 12.00 di venerdì 29 marzo 2019 presso l'Istituto Culturale Mòcheno, in Jorgar 67 a Palù del Fersina. Per informazioni: Istituto culturale mòcheno chiamando al numero 0461 550073; e-mail: kultur@kib.it

Leggi tutto...

14 OTTOBRE 27ESIMA EDIZIONE DEL BERSNTOL RING

Il 14 ottobre in valle dei Mocheni va in scena la 27esima edizione di "Bersntol Ring". La tradizionale passeggiata gastronomica a km 0 che permette di scoprire la bellezza della valle Incantata. Dieci le tappe lungo il percorso di circa 13 km, tra sapori, colori e cultura immersi nella natura della valle che regala un magico foliage autunnuale. L' itinerario, con un lieve dislivello, ogni chilometro di cammino riserva una sorpresa: stand dedicati al gusto o angoli con antichi mestieri e artigiani all'opera. La camminata è adatta a tutti, anche a famiglie con passeggini (preferibilmente da trekking), per agevolare la percorrenza del tratto più impegnativo del tracciato un genitore insieme al suo piccolo potrà usufruire del servizio di trasporto con un pulmino previsto dall'organizzazione. Si parte da Palù del Fersina per percorrere il sentiero "Fattoria della lana - Paoarhoff" dove si potranno incontrare anche le capre pezzate mochene. Si prosegue oltrepassando il torrente Fersina per salire verso la Valcava raggiungeno la segheria "Sog Van Rindl", la Balkofhit, i Prati Imperiali per poi ridiscendere verso Fierozzo. Da qui in pullmano si torna a Palù del Fersina dove saranno allestiti gli stand gastronomici con piatti della tradizione mochena, formaggi e salumi locali, dolci tipici. Sulla strada del ritorno ci si può fermare a Fierozzo presso la caserma dei Vigili del Fuoco per gustare le caldarroste raccolte in valle. Quest'anno ricorre il 20esimo anniversario dalla prima edizione del Bernstol Ring, era il 1998 quando alcuni operatori della valle ebbero l'idea di proporre al pubblico questo trekking gastronomico. Per partecipare all'evento è necessaria l'iscrizione e il pagamento della quota entro giovedì 11 ottobre. Maggiori informazioni www.valledeimocheni.it Una giornata tra natura e cultura che vi farà scoprire alcune località della valle, lascerà assaporare la bellezza paesaggistica, porterà a conoscere alcune specificità culturali e gastronomiche del territorio.

Leggi tutto...

BOLLAIT: GENTE DELLA LANA

La lana è una preziosa materia prima di cui la Valle dei Mòcheni dispone ma che, finora, non è mai riuscita a rappresentare un tassello significativo dell’economia locale. Così nel 2017 è nato il comitato "Bollait - Gente della Lana" per promuovere la filiera corta della lana, attraverso il recupero di una tradizione legata a questo materiale che nel tempo si è persa, provocando sprechi e una sempre minore diffusione della pastorizia. A dare vita a questo progetto è un gruppo di donne accomunate dall' interesse per la lana, filati, feltro e gomitoli: così Barbara Pisetta, Daniela Dalbosco, Giovanna Zanghellini e Vea Carpi si sono scambiate idee e percezioni intuendo che la loro passione avrebbe potuto diventare qualcosa in più, un punto fermo dell’economia dei loro paesi. In valle dei Mocheni ogni anno vengono prodotti tra i 3 e i 4 mila chilogrammi di lana che viene per lo più buttata, rappresentando un rifiuto speciale, costoso da smaltire. «L’idea di poter valorizzare la lana, facendola tornare ad essere una risorsa del territorio piuttosto che un rifiuto, insieme alla convinzione che questo progetto sia lungimirante e possa aprire nuove opportunità non solo per il comune di Palù ma per l’intera Valle, ha guidato la scelta dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Stefano Moltrer di sostenere da subito il progetto Bollait. L’intraprendenza del gruppo di donne, l’entusiasmo dei pastori, l’impegno istituzionale ed economico del comune di Palù hanno permesso di raccogliere mille chili di lana grezza che è stata inviata a Biella, uno dei principali centri tessili in Italia, dove è stata lavata e curata. Da Biella sono ritornati circa 500 chilogrammi di lana pronta all’utilizzo, tra feltro, fiocco e filato di vario genere, provocando un immediato fermento in valle: molte donne hanno chiesto di poter avere alcuni gomitoli per provare a lavorarla. L'idea di dar vita al Bollait è nata anche grazie ad alcune esperienze virtuose di cui il comitato è venuto a conoscenza, come quella della Val d’Ultimo che ha portato un buon indotto economico sul territorio, anche in termini di turismo. Obiettivo del progetto è riuscire a vendere la lana e i manufatti per riuscire a pagare la lana ai pastori (ora concessa a titolo gratuito) proprio come accade in Alto Adige.

Leggi tutto...

PERCORSO LETTERARIO "ROBERT MUSIL"

Il noto scrittore austriaco Robert Musil (Klaghenfurt 1880 - Ginevra 1942) nel 1921 descrisse nella novella “La Valle Incantata” contenuta nell’ opera letteraria “Grigia” le atmosfere fiabesche e ricche di fascino della valle dei Mòcheni. I luoghi descritti da Musil, a Palù e dintorni, si possono ammirare grazie ad un magnifico Percorso Letterario open-air curato dal Bersntoler Kultur Institut. Un cammino che consente di ripercorrere i luoghi più significativi citati dall’autore, con approfondimenti critici, fotografie dell’epoca, alcuni oggetti e le prime pubblicazioni dello scrittore e drammaturgo austriaco. I vari punti dell’itinerario sono facilmente rintracciabili grazie ad un logo e, tutti gli approfondimenti si possono consultare nella guida dedicata al "Percorso Letterario". Gli interessati presso l’istituto Culturale Mòcheno possono ritirare una mappa con una breve didascalia; nel periodo estivo è possibile fare visite guidate. Grazie a questo contributo letterario l’ente turistico locale ha individuato nella definizione di "Valle Incantata” la sintesi perfetta per descrivere il patrimonio paesaggistico di questa piccola realtà alpina.

Leggi tutto...

Sei qui: RadioeTV Home NOTIZIE MOCHENE

Questo sito usa cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione e le funzionalità per l'utente.

Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Chiudi