VAL DI TOVEL: muore 64enne di Tuenno, Giampaolo De Concini. L'uomo è caduto da un sentiero di rocce, precipitando per 25 metri ** ** ALTO ADIGE: alpinista altoatesino di 37 anni perde la vita sulle Alpi Sarentine precipitando per 100 metri ** ** PRIMIERO: centauro lombardo di 56anni esce di strada e perde la vita. E' accaduto in località Le Moline di Imer ** ** CAVALESE: 13enne della Val di Fiemme cade dalla bicicletta poco sopra l'abitato di Masi di Cavalese. Trasportata al Santa Chiara di Trento in condizioni critiche ** ** TRENTO: nella notte un treno investe un uomo all'altezza di Roncafort. Ferito, è ricoverato in ospedale ma non è ancora stato identificato. Sul posto i vigili del fuoco volontari di Gardolo e i sanitari del 118 ** ** PASSO SELLA: da domani scattano le limitazioni per l'accesso al passo che resteranno in vigore fino al 31 agosto. Previsito il numero chiuso di 2200 veicoli al giorno ** ** DENNO: Aveva fretta di nascere. Bimba viene alla luce in auto nel piazzale di un distributore di benzina. Mamma e piccola stanno bene ** ** GIUDICARIE: Nuovo attacco dell'orso che ha ucciso 3 vacche. Infuriati gli allevatori. La Provincia metterà recinti elettrificati ** ** CALCIO: Questa sera alle 21 al Briamasco di Trento l'amichevole tra Napoli e Carpi ** **

Notizie

DON SEPPI BUCO DA 170 MILA EURO

Mercoledì, 14 Febbraio 2018 16:15

Chiusa l'indagine su don Ezio Seppi, l'ex parroco delle frazioni di Ala 170.000 euro: è il buco rilevato dalla procura di Rovereto nei conti della parrocchia da lui gestita. Il caso era partito dalla querela di don Ezio Seppi, poi rimosso dalla diocesi, per un caso di estorsione e ricatto sessuale nei suoi confronti. Secondo gli inquirenti don Ezio avrebbe sottratto dai conti delle comunità cristiane amministrate 170 mila euro. L'accusa nei suoi confronti è di appropriazione indebita aggravata. Fondi non tutti finiti per la procura nell’ estorsione: anzi i soldi dati in cambio del silenzio per non far emergere uno scandalo sessuale, sarebbe una minima parte: 20.000 € A ricattare il sacerdote sarebbero stati Sebastian Costea e tre donne. L’accusa nei loro confronti è di estorsione aggravata e sfruttamento della prostituzione nonché del furto della fotocamera con la quale era stato girato il video hard.

Le news più lette

 
 
Sei qui: RadioeTV Home Notizie DON SEPPI BUCO DA 170 MILA EURO