TRENTO: Prima seduta del consiglio provinciale. Fumata nera per l'elezione del presidente dell'aula ** ** TRENTO: Vasta operazione antidroga dei carabinieri. Scoperto un gruppo di narcotrafficanti a Castello di Fiemme. Emesse 18 ordinanze di custodia cautelare. Sono state calcolate in circa un migliaio le cessioni di cocaina compiute in otto mesi nelle valli di Fiemme, Fassa e Cembra ** ** SAGRON MIS: Tragedia nei boschi, boscaiolo di 28 anni perde la vita travolto da un tronco. Indagano i carabinieri per chiarire l'accaduto ** ** GRUMES: Incidente stradale verso le 8. Un 19enne ha perso il controllo della sua auto scontrandosi con un camion. E' grave ** ** FOLGARIA: Giovedì alle 14.30 nella chiesa parrocchiale i funerali di Alessandro Pighetti, ucciso dal compgano della madre Massimo Toller che poi a sua volta si è suicidato. Funerali separati per i due ** ** CAVALESE: Anche i sindacati esprimono perplessità per la riapertura del punto nascite. "Al primo posto deve esserci la sicurezza di mamma e bambino" - scrivono. "Bisognerebbe strutturare nelle valli dei percorsi nascita completi" ** ** METEO: Prima neve sul Trentino, con fiocchi a quote basse arrivati alle porte del capoluogo

Notizie

I LAVORATORI DI MEDIAWORLD IN SCIOPERO

Sabato, 03 Marzo 2018 15:40
Incrociano le braccia oggi i lavoratori di Mediaworld, a causa di una protesta indetta unitariamente da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs a livello nazionale, dopo che è naufragato - il 16 febbraio - l'ultimo incontro fra le parti. Mediamarkt ha confermato l'intenzione di chiudere i punti vendita di Grosseto e Milano Stazione Centrale, trasferire la sede di Curno (nel bergamasco) a Verano Brianza, far cessare al 31 marzo i contratti di solidarietà che hanno permesso di ridurre da mille a 130 gli esuberi negli ultimi 3 anni, ed eliminare dal 1 maggio la maggiorazione domenicale del 90%, riconoscendo il solo 30% previsto dal contratto nazionale del commercio. Il tutto a causa di 17 milioni di perdite, che i sindacati hanno vanamente chiesto di dettagliare, assieme alla richiesta di un piano di rilancio rimasto inattuato. Altissima l'adesione allo sciopero fra i lavoratori trentini: tutti e 39 hanno incrociato le braccia, nonostante il punto vendita non sia interessato da esuberi e contratti di solidarietà. Scarsa viceversa l'adesione a Bolzano, dove sono già rimasti pochissimi i contratti che ancora percepiscono la maggiorazione domenicale del 90%: tutti i nuovi contratti a termine già stabiliscono una maggiorazione del 30%.

Le news più lette

 
 
Sei qui: RadioeTV Home Notizie I LAVORATORI DI MEDIAWORLD IN SCIOPERO