MARMOLADA: Seduta del consiglio regionale del Veneto per rivendicare l'appartenenza del ghiacciaio anche a Venezia, approvata una mozione sul tem. Rossi: "Pensino alle politiche della montagna" ** ** MALE': arrestato in flagranza di reato un 40enne romeno che stava rubando all'Hotel Sun Vallery di Dimaro. Oggi processo per direttissima ** ** TRENTO: Dieci proposte per i cinque anni della nuova consiliatura, le ha presentate alla politica il Coordinamento Provinciale degli Imprenditori ** ** ROVERETO: Lungo incontro tra sindacati e vertici Marangoni per il futuro occupazionale dello stabilimento, illustrata una proposta per trasformare la zona produttiva in un distretto della gomma che non convince appieno i sindacati ** ** ANDALO: E' ricoverato in rianimazione a Trento il biker tedesco caduto ieri dal Pian Dosson, la nuova pista di downhill ** ** CAVALESE: Nullo il referendum sulla ricostruzione del teatro. Non è stato raggiunto il quorum del 30%. Il comitato promotore però non si ferma: "Un terzo degli abitanti - dicono - vogliono una struttura tradizionale ** ** ROVERETO: Oggi le prove scritte per il nuovo comandante della Polizia Locale, presenti 20 dei 25 ammessi ** ** TRENTINO ALTO ADIGE: Sciopero degli operatori degli appalti del servizio pulizie del gruppo Ferrovie dello Stato ** ** TORINO: Mondiali di Volley, nella Final Six l'Italia dovrà affrontare Serbia e Polonia ** ** VOLLEY: Trentino Rosa guarda al campionato, inizio il 7 ottobre. Obiettivo playoff promozione ** ** ** ** ** ** ** ** ** **

Notizie

DALLE URNE ESCE UN TRENTINO ALTO ADIGE A DUE FACCE

Lunedì, 05 Marzo 2018 10:00

Dalle elezioni politiche per il rinnovo di Camera e Senato esce un Trentino Alto Adige a due facce. In Provincia di Bolzano l'alleanza Svp e centrosinistra ha fatto il pieno nei collegi uninominali, in Provincia di Trento è il centrodestra a fare il "pigliatutto" aggiudicandosi tutti i collegi uninominali, trascinato dall'exploit della Lega Nord che diventa il primo partito. Secondo partito il Movimento 5 Stelle. Mentre si assiste ad una vera e propria debacle per il centrosinistra che dopo anni perde il comando. In Trentino vittoria facile per il centrodestra, vincono alla Camera: Giulia Zanotelli a Trento, Maurizio Fugatti a Pergine Valsugana e Vanessa Cattoi a Rovereto; mentre al Senato festeggiano la vittoria Andrea De Bertoldi per il collegio di Trento, Elena Testor a Pergine Valsugana e Donatella Conzatti a Rovereto. Tutt'altra partita come detto in Alto Adige che si conferma la roccaforte della Svp. A Bolzano per il Senato trionfa la coalizione di centrosinistra con Gianclaudio Bressa che ha raggiunto il 43,3% dei consensi, vittoria senza difficoltà anche per Maria Elena Boschi che per la Camera ha ottenuto il 41,23% dei voti; lasciando la sfidante Micaela Biancofiore di Forza Italia al 24,99%. Come da previsioni i candidati Svp hanno fatto cappotto anche a Merano e Bressanone. Nella città del Passirio alla Camera ha vinto Albrecht Plangger, al Senato Julia Unterberger. A Bressanone grande trionfo di Meinhard Durnwalder, figlio di Luis Durnwalder ex governatore dell'Alto Adige, che per il Senato ha conquistato oltre il 65% dei voti, alla Camera vince Renate Gebhard anche lui con oltre il 60% dei consensi.

Le news più lette

 
 
Sei qui: RadioeTV Home Notizie DALLE URNE ESCE UN TRENTINO ALTO ADIGE A DUE FACCE