TRENTINO: dopo la schiacciante vittoria della Lega, aperto il toto-giunta. Nei prossimi giorni Maurizio Fugatti sarà a Roma per dimettersi da Sottosegretario alla Salute ** ** TRENTO: il sindaco Andreatta analizza il successo della Lega: "sconfitta politica e culturale, ora ricucire con il PATT" ** ** TRENTINO: Passamani dell'Upt: "occorre chiudere con i leader del passato e ripartire dai civici" ** ** TRENTO: Filcam, Fisascat e Uiltucs hanno indetto per domani uno sciopero dei lavoratori Sait contro la disdetta del contratto integrativo. Presidio alle 8.30 davanti alla sede del consorzio ** ** MEZZOLOMBARDO: iniziato il trasloco di ambulatori e servizi al nuovo centro sanitario San Giovanni ** ** TRENTO: spaccata notturna al panificio in via Piave, spariti pochi euro ** ** MOLVENO: secondo Skyscanner il paese delle Giudicarie è il più bello della regione ** ** SPETTACOLI: il 30 ottobre si alza il sipario sulla stagione di prosa del Centro Servizi Culturali S. Chiara di Trento ** **

Notizie

GLI ELETTI IN REGIONE CON IL PLURINOMINALE

Martedì, 06 Marzo 2018 08:45
Nella notte sono stati assegnati i cinque seggi plurinominali in regione. Per la lista Patt/SvP sono stati eletti Manfred Schullian ed Emanuela Rossini. Diego Binelli e Stefania Segnana per la Lega. Eletto anche Riccardo Fraccaro per il Movimento 5 Stelle. Michaela Biancofiore è stata eletta in Emilia, mentre rimane fuori Elisa Filippi del Pd. Gli altri eletti erano già stati definiti. A passare sono stati Maria Elena Boschi e Gianclaudio Bressa del Pd, Albrecht Plangger, Renate Gebhard, Julia Unterberger, Meinhard Durnwalder e Dieter Steger della SvP, Giulia Zanotelli, Vanessa Cattoi e Maurizio Fugatti della Lega, Andrea De Bertoldi di Fratelli d'Italia, Donatella Conzatti ed Elena Testor di Forza Italia.

Le news più lette

 
 
Sei qui: RadioeTV Home Notizie GLI ELETTI IN REGIONE CON IL PLURINOMINALE