VAL DI TOVEL: muore 64enne di Tuenno, Giampaolo De Concini. L'uomo è caduto da un sentiero di rocce, precipitando per 25 metri ** ** ALTO ADIGE: alpinista altoatesino di 37 anni perde la vita sulle Alpi Sarentine precipitando per 100 metri ** ** PRIMIERO: centauro lombardo di 56anni esce di strada e perde la vita. E' accaduto in località Le Moline di Imer ** ** CAVALESE: 13enne della Val di Fiemme cade dalla bicicletta poco sopra l'abitato di Masi di Cavalese. Trasportata al Santa Chiara di Trento in condizioni critiche ** ** TRENTO: nella notte un treno investe un uomo all'altezza di Roncafort. Ferito, è ricoverato in ospedale ma non è ancora stato identificato. Sul posto i vigili del fuoco volontari di Gardolo e i sanitari del 118 ** ** PASSO SELLA: da domani scattano le limitazioni per l'accesso al passo che resteranno in vigore fino al 31 agosto. Previsito il numero chiuso di 2200 veicoli al giorno ** ** DENNO: Aveva fretta di nascere. Bimba viene alla luce in auto nel piazzale di un distributore di benzina. Mamma e piccola stanno bene ** ** GIUDICARIE: Nuovo attacco dell'orso che ha ucciso 3 vacche. Infuriati gli allevatori. La Provincia metterà recinti elettrificati ** ** CALCIO: Questa sera alle 21 al Briamasco di Trento l'amichevole tra Napoli e Carpi ** **

Notizie

PERGINE, SCOPERTA DISCARICA ABUSIVA

Venerdì, 16 Marzo 2018 18:10
Una potenziale bomba ecologica. L'ha scoperta a Pergine la Guardia di Finanza di Trento che ha sequestrato un'area di 1.500 metri quadrati adibita ad autodemolizione abusiva, oltre a più di 20 tonnellate di materiale stoccato in modo illecito fra rifiuti pericolosi, rottami, carcasse d'auto, elettrodomestici, colle e vernici. Ufficialmente l'area era adibita a uso agricolo per la coltivazione di piante e foraggio. Invece ospitata un’attività di autodemolizione abusiva, condotta da un 62enne, a suo tempo affiliato alla “Banda dei Mocheni”, associazione per delinquere nota alle cronache locali negli anni passati per aver commesso gravi reati contro la persona e il patrimonio. L'uomo, di Frassilongo, ha precedenti per furto, droga e armi. E' stato denunciato per reati ambientali. L'area era intestata alla moglie, 56enne di Trento. La merce era esposta alle intemperie, inquinando il terreno. Le analisi chimiche valuteranno il livello di inquinamento e di tossicità raggiunto nonché l’eventuale avvelenamento di falde acquifere. E' in corso la ricostruzione del volume d’affari dell’attività completamente in nero svolta sul terreno e i calcoli per il recupero delle tasse sullo smaltimento dei rifiuti solidi urbani dovuta in base alle leggi nazionali e provinciali.

Le news più lette

 
 
Sei qui: RadioeTV Home Notizie PERGINE, SCOPERTA DISCARICA ABUSIVA