PONTE ARCHE: I carabinieri arrestano tre donne accusate di diversi furti in casa avvenuti nelle Giudicarie ai danni di anziani ** ** TRENTO: Attimi di paura all'asilo nido Orsetto Pandi per del fumo uscito da una plafoniera. Usato l'estintore, i bambini sono tornati a casa ** ** VILLAZZANO: Bimba di 4 anni rimane incastrata su uno scivolo, la liberano le maestre. Nessuna conseguenza ** ** TRENTINO ALTO ADIGE: Ponti e bel tempo fanno aumentare le spese per carburanti e viaggi, la denuncia del Codacons ** ** TRENTINO: Zecche, aumentano i casi di malattia di Lyme ed encefalite ** ** RIVA DEL GARDA: Alterano il cronotachigrafo dei tir, multa salata e ritiro della patente per due camionisti ** ** TRENTO: Ancora un appello dal Comune ai residenti che devono ritirare i pass per l'Adunata, uffici aperti per la consegna nella sede della Polizia Locale dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle 18:30 ** ** TRENTO: Domani il vertice dei segretari dei partiti della maggioranza di centrosinistra autonomista, al centro il nodo del candidato presidente ** ** TRENTO: Forza Italia, Giorgio Manuali si è dimesso da vicecoordinatore regionale. Spaccatura sulla nomina di Perego a coordinatore provinciale ** ** TRENTO: Inaugurata ufficialmente la 66esima edizione del Trento Film Festival, le proiezioni partono questa sera alle 21 al Sociale con Visages d'enfants ** ** Le nsotre notizie anche sulla pagina Facebook RTTR LA TELEVISIONE ** ** Inviateci le vostre foto e segnalazioni all'indirizzo redazione@rttr.it

Notizie

APPALTI ASL: ARRESTATO EX DIRIGENTE MARCO FACCHINI

Martedì, 20 Marzo 2018 09:30

Si allarga l'inchiesta della Guardia di Finanza di Bolzano su irregolarità nella sanità altoatesina. Ieri il direttore dell'ufficio edilizia dell'ospedale di Bolzano Marco Facchini è finito agli arresti domiciliari. Per sei imprenditori è invece scattato il divieto temporaneo dell'esercizio dell'attività. Nel complesso gli indagati sono 11, con ipotesi di reato che vanno dalla corruzione alla truffa. Le fiamme gialle contestano 25 delle 120 procedure di affidamento diretto di piccoli appalti "sotto soglia", vale a dire sotto i 40 mila euro, tramite frazionamento artificioso degli appalti e simulazioni di mercato coinvolgendo altre aziende, per la maggior parte compiacenti. Inoltre il direttore avrebbe consentito l'emissione di fatture maggiorate con rapporti di lavoro contenenti dati non veritieri. In cambio avrebbe ricevuto consistenti favori personali e vantaggi patrimoniali, da soldi a buoni carburante, da lavori di ristrutturazione a pulizia di immobili a sua disposizione. Un arresto non giustificato - secondo l'avvocato difensore di Facchini Giancarlo Massari, che ha contestato il rischio di inquinamento di prove dopo un anno di indagini, e quello di reiterazione del reato visto che il dirigente era già stato trasferito ad altro incarico senza portafogli. Incarico che ieri l'azienda sanitaria gli ha - tra l'altro - revocato, sospendendolo da ogni tipo di mansione a titolo cautelare senza retribuzione.

Le news più lette

 
 
Sei qui: RadioeTV Home Notizie APPALTI ASL: ARRESTATO EX DIRIGENTE MARCO FACCHINI