TRENTO: Prima seduta del consiglio provinciale. Fumata nera per l'elezione del presidente dell'aula ** ** TRENTO: Vasta operazione antidroga dei carabinieri. Scoperto un gruppo di narcotrafficanti a Castello di Fiemme. Emesse 18 ordinanze di custodia cautelare. Sono state calcolate in circa un migliaio le cessioni di cocaina compiute in otto mesi nelle valli di Fiemme, Fassa e Cembra ** ** SAGRON MIS: Tragedia nei boschi, boscaiolo di 28 anni perde la vita travolto da un tronco. Indagano i carabinieri per chiarire l'accaduto ** ** GRUMES: Incidente stradale verso le 8. Un 19enne ha perso il controllo della sua auto scontrandosi con un camion. E' grave ** ** FOLGARIA: Giovedì alle 14.30 nella chiesa parrocchiale i funerali di Alessandro Pighetti, ucciso dal compgano della madre Massimo Toller che poi a sua volta si è suicidato. Funerali separati per i due ** ** CAVALESE: Anche i sindacati esprimono perplessità per la riapertura del punto nascite. "Al primo posto deve esserci la sicurezza di mamma e bambino" - scrivono. "Bisognerebbe strutturare nelle valli dei percorsi nascita completi" ** ** METEO: Prima neve sul Trentino, con fiocchi a quote basse arrivati alle porte del capoluogo

Notizie

SEGHERIA "SOG VAN RINDEL"

Venerdì, 14 Settembre 2018 17:20
In Valle dei Mocheni si trova la “Sog van Rindel” una segheria alla veneziana recuperata come sezione museale dell’Istituto Culturale Mocheno. Alla segheria oltre alle visite guidate si possono svolgere attività laboratoriali. I lavori di recupero sono stati finanziati dalla Regione autonoma Trentino- Alto Adige/Südtirol e dalla Provincia autonoma di Trento. L'utilizzo e la lavorazione del legname è stata da sempre un'attività fondamentale per la comunità mòchena. Il legno è presente nell'architettura locale, nei numerosi utensili, nell'utilizzo per riscaldamento, come sostegno nelle miniere e come combustibile nei forni fusori. Per una più efficace e veloce lavorazione del legname, si è affermato l'uso della segheria idraulica, capace di sfruttare l'energia dell'acqua. Sog van Rindel, collocata nei pressi del Rio Balkof, ha soddisfatto il fabbisogno di legname delle famiglie che vivevano nella zona circostante e il suo utilizzo si è protratto fino al 1970. La segheria è situata in un'area particolarmente significativa, dove è possibile esplorare le varietà arboree del bosco, in particolare larici e abeti, e, poco sopra, pascoli e baite, splendida testimonianza del rapporto fra l'uomo e il territorio. Il percorso di visita elaborato intorno alla Sog van Rindel risulta quindi essere molto interessante. Lungo la strada provinciale sinistra Fersina, tra Fierozzo/Vlarotz e Palù/Palai, in loc. Hachler seguire la segnaletica "Sog van Rindel" e proseguire sulla strada per circa 1,5 km. Un segnale di legno indica la stradina di accesso posta sulla sinistra (circa 200 m) percorribile a piedi, mentre il parcheggio è a pochi metri proseguendo sulla strada principale.

Le news più lette

 
 
Sei qui: RadioeTV Home Notizie SEGHERIA "SOG VAN RINDEL"